2011 : Anno Europeo del Volontariato (EYV)

Pubblicato il da abbadorzusolidale.over-blog.it

La Commissione Europea ha proclamato il 2011 "Anno Europeo del Volontariato" ( EYV ) con l'intento di mostrare il suo apprezzamento per i circa 100 milioni di volontari che tutti i giorni fanno la differenza dedicandosi al prossimo.


"Il volontariato è una delle dimensioni fondamentali della cittadinanza attiva e della democrazia, nella quale assumono forma concreta valori europei quali la solidarietà e la non discriminazione e in tal senso contribuirà allo sviluppo armonioso delle società europee", perciò il 2011 è dedicato al volontariato, un riconoscimento ai circa 100 milioni di volontari che tutti i giorni fanno la differenza dedicandosi al prossimo ed un richiamo agli altri europei ( circa 7 su 10 ) che non fanno volontariato: molte persone incontrano diverse difficoltà nell'impegnarsi in questo tipo di attività, come la mancanza di informazioni su come attivarsi, mancanza di tempo, risorse economiche insufficienti e la sensazione di non essere in grado di fare volontariato, un' immagine negativa derivante dal periodo in cui il volontariato era pressoché un “compito obbligatorio”, discriminazione, scoraggianti provvedimenti legali, assenza di uno status legale nonché assenza di protezione contro i possibili rischi, passaporto o altre barriere per cittadini non comunitari - solo per citare alcuni di questi ostacoli.

Inoltre nel 2011 verrà celebrato il 10° anniversario dell 'Anno Internazionale del Volontariato delle Nazioni Unite (AIV): l'AIV del 2001 ha dimostrato che un alto livello di attenzione dall'opinione pubblica per i volontari e il loro contributo alla società porta i governi e altri parti interessate ad unirsi all'azione; possono essere cercate sinergie con le attività delle Nazioni Unite per il 2011, per valorizzare i progressi fatti sino ad ora e per sviluppare un'agenda della politica europea per il volontariato che è anche un importante fattore economico, che influisce per vari punti di PIL delle nostre economie nazionali ( dal 3 al 5% circa secondo una ricerca della Johns Hopkins University); la Commissione ha stanziato all'iniziativa 11 milioni di euro di budget, di cui 8 solo nel 2011.

 

Con tag Disabilità

Commenta il post